La sirena

Era bella , compagna del mare come una sirena;
il suo canto somigliava a quello di Parthenope ed incantava, distraeva chiunque lo udisse.
Ella sognava di poter vivere di canto, di viaggiare grazie ad esso ma la strada era lunga e difficile.
Una sera dopo aver cenato in una trattoria di paese scoprì di non aver abbastanza denaro con se e per saldare il conto , decise di pagare esibendosi gratuitamente come cantante, sostituendo in quel modo il cantante che quella sera non aveva potuto prendere parte allo spettacolo , salvò la serata e fu notata da una produttrice discografica che decise di darle una possibilità come artista, persona e donna.
La sirena divenne in pochi anni una cantante di successo , un’ artista eccellente , famosa e ricca
mai però dimenticò le sue origini e decise di dadicar parte della sua vita a far beneficenza e a cercar e dare possibilità ai tanti talenti che per alcuni motivi venivano oscurati senza aver l’ opportunità di vivere della loro passione , della loro arte.

Autrice Felicia Salvati.








I commenti sono chiusi.